Tatyana Chernigovskaya: "Il cervello ricorda assolutamente tutto".

 
 
"...Ognuno di noi nasce con la propria rete neuronale; anzi, i bambini piccoli hanno più neuroni degli adulti, perché quelli, se non si usano, scompaiono. Su questa rete sarà scritto il testo della NOSTRA VITA.
Quando arriverà il momento dell'incontro con il Creatore, ognuno presenterà il suo testo, e si vedrà tutto: che cosa hai mangiato o bevuto, con chi hai avuto a che fare.
Se non avete l'Alzheimer o il Parkinson, il cervello conserverà tutta l'informazione davanti alla il cervello quale è passato, quella che ha annusato, assaggiato, bevuto ecc.: sta tutto lì. Se voi non ve lo ricordate, questo non significa che le registrazioni non ci siano. Esistono molti modi per provarlo, per esempio, l'ipnosi, il più semplice.
 
Perciò, lo sto dicendo sempre:
- non leggete i libri stupidi
- non comunicate con dei cretini
- non ascoltate la cattiva musica
- non mangiate cibi di bassa qualità
- non guardate dei brutti film...
Se dovessimo impazzire e mangiare per strada una schifezza, quella, alla fine, lascerà lo stomaco, ma ciò che è nella testa, resta lì."
 
Tatyana Chernigovskaya è una scienziata e usa il termine comprensibile a tutti: il cervello. Ma noi radiestesisiti (soprattutto quelli che hanno già conosciuto le idee della radiestesia spirituale russa) sappiamo  che è il SUBCONSCIO la nostra banca dati... e che  con alcune speciali tecniche possiamo alleggerire il peso del passato e degli errori (anche se resta fermo il principio della prevenzione: scegli tu la tua vita"). 
 

Related Articles